Pubblicato in: scuola

FARE LA SCUOLA IN TEMPO DI CRISI: COME SI CREA SENSO DELLA COMUNITÀ E FIDUCIA IN SE STESSI


Oggetto: incontro pubblico aperto a tutte le componenti della scuola e della società civile del territorio presso l’aula magna del liceo “I. Vian”: FARE LA SCUOLA IN TEMPO DI CRISI: COME SI CREA SENSO DELLA COMUNITÀ E FIDUCIA IN SE STESSI”.

Il 29 novembre 2012 a partire dalle ore 17.00 nell’aula magna del liceo “I. Vian” si terrà un incontro pubblico finalizzato a mostrare la realtà del nostro quotidiano fare scuola, dando “voce” a chi, generalmente, voce non ha: gli studenti in primo luogo, poi i docenti, precari o di ruolo, il personale ATA, i genitori. Un coro di “voci” che si esprimeranno attraverso la lettura di brevi testi autoprodotti, per raccontare dalla parte degli studenti esperienze di vita vissuta in presa diretta, momenti significativi della propria crescita personale, derive e approdi, momenti di difficoltà e conquiste personali; dalla parte dei professionisti della scuola, entusiasmi e sacrifici, soddisfazioni e disillusioni di chi ha scelto, comunque e magari “a modo suo”, di dedicare la vita al servizio della comunità e della crescita culturale del nostro paese; le voci dei genitori, infine, faranno da “controcanto” e da cassa di risonanza alle narrazioni di figli e insegnanti.

Questa iniziativa rientra nel quadro delle attività di promozione del nostro liceo e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica in merito al grave stato di crisi che la scuola pubblica italiana sta attraversando in questo periodo. Scopo dell’incontro è quello di “fare comunità” in difesa della scuola pubblica come “bene comune”.

Pertanto, invitiamo tutti quanti a partecipare e a proporre eventuali contributi (testi di impronta autobiografica non più lunghi di 1000 parole al computer da consegnare al più tardi il 23 novembre prossimo al referente dell’area tutoraggio e iniziative studentesche prof. Dipalo), nonché a pubblicizzare l’evento informando familiari, amici, conoscenti. I testi che per motivi di tempo non potranno essere letti durante l’incontro troveranno comunque spazio in un apposito sito web di prossima attivazione.

Autore:

Ho studiato filosofia presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e mi sono laureato nel 1990, relatore il prof. Gabriele Giannantoni, con una tesi in storia della filosofia antica intitolata "Vivere significa morire: analisi di alcuni frammenti eraclitei". Sono socio della SFI - Società Filosofica Italiana di cui curo il sito web. Da alcuni anni mi interesso di Pratiche Filosofiche e Consulenza Filosofica, collaborando con riviste scientifiche del settore, sulle quali ho all'attivo decine di pubblicazioni. Dal 2004 svolgo la professione di Consulente Filosofico e ho promosso una serie di iniziative filosofiche (Caffè Philo, Dialogo Socratico, Seminari di gruppo) aperte al pubblico. Attualmente insegno filosofia e storia presso il Liceo "I. Vian" di Bracciano (Liceo Classico sezione X). Utilizzo la filosofia in pratica sia durante le lezioni ordinarie che in altre "straordinarie" occasioni (passeggiate filosofiche nel bosco, dialoghi socratici a tema, ecc.). A scuola provo a tener aperto uno "sportello" di consulenza filosofica rivolto ai grandi ed ai meno grandi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...