Pubblicato in: politica mente

“Caro Papa Francesco, una parola per Paolo.”


Ricevo e pubblico questo appello per Paolo. Io sono con lui. Confido che papa Francesco ci ascolti e spenda una parola anche per lui/noi. Invito tutti i visitatori a leggere le lettere di Paolo e a firmare la petizione.

grazie di cuore

Caro Papa
Francesco, parla con Paolo.

Caro Papa
Francesco, mio marito sta facendo uno sciopero della fame davanti a una
discarica per protestare contro l’inquinamento provocato dai rifiuti. A
Bracciano, vicino Roma.
Sta lì
sotto il sole da diciassette giorni, mangia uno yogurt al giorno. Ha perso più
di 10 chili. Aveva detto che era stanco di rivolgersi ai politici al potere e
ha deciso di parlare a te, ti ha definito ‘l’unica autorità attenta alla difesa
dell’ambiente’ dopo aver letto la tua enciclica Laudato Si’.
Ti sta
scrivendo una lettera al giorno sul blog FRATELLIFIORI.WORDPRESS.COM
Paolo
lo conosco, è un testone.
Mi dice che
smetterà appena sentirà di doverlo fare, ma non mi fido per niente. Ti prego di
dargli un segno di solidarietà, anche un messaggio, una telefonata. Anche
attraverso qualcuno, capiamo bene  che i tuoi impegni non ti permettono di
essere fisicamente vicino a tutti.
Te lo
chiedo a nome mio, a nome della nostra parrocchia e della comunità, insieme
agli amici e compagni dei comitati che lo sostengono.
Grazie.
 
https://secure.avaaz.org/it/petition/Papa_Francesco_Caro_Papa_Francesco_una_parola_per_Paolo/?tuAMzgb
Inviato da Avaaz a nome della petizione di Paola

Annunci

Autore:

Ho studiato filosofia presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e mi sono laureato nell'aprile del 1990, relatore il prof. Gabriele Giannantoni, con una tesi in storia della filosofia antica intitolata "Vivere significa morire: analisi di alcuni frammenti eraclitei". Sono socio della SFI - Società Filosofica Italiana di cui curo il sito web. Da alcuni anni mi interesso di Pratiche Filosofiche e Consulenza Filosofica, collaborando con riviste scientifiche del settore, sulle quali ho all'attivo decine di pubblicazioni. Dal 2004 svolgo la professione di Consulente Filosofico e ho promosso una serie di iniziative filosofiche (Caffè Philo, Dialogo Socratico, Seminari di gruppo) aperte al pubblico. Nel giugno del 2005 ho partecipato come relatore al convegno "Pratiche filosofiche e cura di sé" presso l'Università di Venezia "Cà Foscari". Tra il settembre 2006 e il giugno 2007 ho curato il ciclo di seminari "La filosofia come arte di vivere" presso la Biblioteca Comunale di Rieti "Paroniana" con il beneplacito dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Rieti. Nell'anno accademico 2006-2007 sono stato docente a contratto per il master in Consulenza Filosofica attivato presso l'Università di Roma3. Attualmente insegno filosofia e storia presso il Liceo "I. Vian" di Bracciano (Liceo Classico sezione X).