Pubblicato in: pratica filosofica

Nulla e dintorni. Aforismi per un anno. In libreria


In libreria o su ordinazione

presentiamo

Francesco Dipalo
Nulla e dintorni. Aforismi per un anno

Diogene Multimedia 2015
Isbn 978-88-99126-37-7
pp. 170

Dall’introduzione

Nulla e dintorni raccoglie le orme d’un cammino filosofico personale, auto-biografico ed auto-poietico, lasciate a fil di penna lungo un arco d’esistenza assai ampio. Il mio. Tutto quel che è scritto, in verità, l’ho vissuto senza mezze misure. Lo porto inciso nelle rughe del mio viso e, nonostante a volte mi pesi, ne avverto la presenza negli spiragli di consapevolezza che la quotidianità mi offre. Non lo rinnego. Lo accetto e lo amo, per quanto mi è possibile. Ma aspiro ad andar oltre. Voltando pagina. Al tempo non si comanda.

Il resoconto di un’esperienza di filosofia praticata, in cui il nichilismo, va-riamente declinato, fa da sfondo, da atmosfera, da collante, mostrando ora il suo volto più arcigno e disperante, ora quello più leggero e gioioso: di questo, in sostanza, si tratta. In effetti – me ne rendo conto solo oggi, dopo aver accumulato molte primavere di vita alle spalle – non ho fatto altro che seguire il consiglio di Heidegger a proposito dell’ “ospite inquietante”:

«[Il nichilismo] Nietzsche lo chiama “il più inquietante” [fra tutti gli ospiti] perché, come incondizionata volontà di volontà, ciò che esso vuole è la spaesatezza come tale. Per questo non serve a niente metterlo alla porta, perché ovunque, già da tempo e in modo invisibile, esso si aggira per la casa. Ciò che occorre è scorgerlo e guardarlo bene in faccia».

Aforisma n. 354

“Pratica quotidiana. Respira. Sorridi. Lascia andare i pensieri. Non c’è bisogno di spiegare nulla. Non c’è nulla da spiegare. Occorre essere vuoti per accogliere la gioia. Mettere dimora nella vuotezza. Almeno una volta. Vale una vita intera. Respira. Sorridi. Lascia andare i pensieri. Ora.”

Per ordinare il libro online e riceverlo a casa: Libreria filosofica

Annunci

Autore:

Ho studiato filosofia presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e mi sono laureato nell'aprile del 1990, relatore il prof. Gabriele Giannantoni, con una tesi in storia della filosofia antica intitolata "Vivere significa morire: analisi di alcuni frammenti eraclitei". Sono socio della SFI - Società Filosofica Italiana di cui curo il sito web. Da alcuni anni mi interesso di Pratiche Filosofiche e Consulenza Filosofica, collaborando con riviste scientifiche del settore, sulle quali ho all'attivo decine di pubblicazioni. Dal 2004 svolgo la professione di Consulente Filosofico e ho promosso una serie di iniziative filosofiche (Caffè Philo, Dialogo Socratico, Seminari di gruppo) aperte al pubblico. Nel giugno del 2005 ho partecipato come relatore al convegno "Pratiche filosofiche e cura di sé" presso l'Università di Venezia "Cà Foscari". Tra il settembre 2006 e il giugno 2007 ho curato il ciclo di seminari "La filosofia come arte di vivere" presso la Biblioteca Comunale di Rieti "Paroniana" con il beneplacito dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Rieti. Nell'anno accademico 2006-2007 sono stato docente a contratto per il master in Consulenza Filosofica attivato presso l'Università di Roma3. Attualmente insegno filosofia e storia presso il Liceo "I. Vian" di Bracciano (Liceo Classico sezione X).