Pubblicato in: storia

Il Novecento – Segnalibri


Periodizzazione

Secolo concluso? (A.A.V.V.)

Il secolo breve oppure Il secolo degli estremi (Eric J. Hobsbawn)

Il secolo lungo (Geoffrey Barraglough)

Il secolo sterminato (Marcello Veneziani)

Secolo spezzato; Secolo corto o epoca lunga? (Charles Maier)

Guerre

Un secolo di massacri e di guerre (René Dumont)

Il secolo più terribile della storia occidentale (Isaiah Berlin)

Il secolo più violento della storia dell’umanità (William Golding)

Il secolo dei genocidi (A.A.V.V.)

«Una volta, quando le guerre nascevano da ragioni personali, dalla politica di un ministro o da passione di un re, quando si combatteva con piccoli eserciti regolari di soldati professionisti, e quando il corso era ritardato dalla difficoltà di comunicazioni e di rifornimenti, e spesso dalla stagione invernale, era possibile limitare le perdite dei combattenti. Ma ora, quando grandi popoli vengono scagliati gli uni contro gli altri, e ciascuno di essi fortemente inasprito e infiammato, quando le risorse della scienza e della civiltà spazzano via tutto quello che potrebbe mitigarne la furia, una guerra europea può soltanto terminare con la rovina dei vinti e con la disorganizzazione commerciale e con l’esaurimento, poco meno fatali, dei vincitori». (Winston Churchill, Discorso ai Comuni, 12 maggio del 1901)

Ci saranno guerre come mai prima sulla terra. (Friedrich Nietzsche)

 

Totalitarismi, ideologie contrapposte

L’età dei totalitarismi (Tzvetan Teodorov)

Gli anni della violenza. Un secolo di guerra civile ideologica europea e mondiale; L’età della violenza (Ernst Nolte)

Il secolo sbagliato (Giorgio Bocca)

Il secolo del comunismo (A.A.V.V.)

Il secolo di Auschwitz (A.A.V.V.)

Il secolo dell’odio (A.A.V.V.)

Il secolo della paura (A.A.V.V.)

Il secolo americano (A.A.V.V.)

«Mi è stato chiesto un augurio, anche solo un consiglio. Lo do: è di stare svegli, non abbandonarsi ai sogni. So il valore del mito, so come riesce a dare luce alla vita, anche a farcela capire. Ma non devo accettarlo come autorità che trascende la mia scelta. Può accompagnare la vita, non determinarla. Quando scegli non devi sognare, tu sei responsabile». (Vittorio Foa, Questo Novecento)

Voi che vivete sicuri / nelle vostre tiepide case, / voi che trovate tornando a sera / il cibo caldo e i visi amici:/ considerate se questo è un uomo / che lavora nel fango / che non conosce pace / che lotta per mezzo pane / che muore per un sì o per un no. / Considerate se questa è una donna / senza capelli e senza nome / senza più forza di ricordare / vuoti gli occhi e freddo il grembo / come una rana d’inverno. / Meditate che questo è stato: / vi comando queste parole. / Scolpitele nel vostro cuore / stando in casa andando per via, / coricandovi alzandovi; / ripetetele ai vostri figli… (Primo Levi, Se questo è un uomo)

 

Storia sociale, tecnica, globalizzazione

Il secolo delle masse (Alberto De Bernardi)

Il secolo delle donne (A.A.V.V.)

L’età della tecnica (A.A.V.V.)

Il secolo-mondo (Marcello Flores) – mondializzazione, fine dell’eurocentrismo

 

Indeterminazione della contemporaneità

Controverso Novecento (François Furet)

La fine della storia (Francis Fukuyama)

Fuori dall’Occidente ovvero ragionamento sull’Apocalisse (Alberto Asor Rosa)

Un secolo innominabile (A.A.V.V.)

Annunci

Autore:

Ho studiato filosofia presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e mi sono laureato nell'aprile del 1990, relatore il prof. Gabriele Giannantoni, con una tesi in storia della filosofia antica intitolata "Vivere significa morire: analisi di alcuni frammenti eraclitei". Sono socio della SFI - Società Filosofica Italiana di cui curo il sito web. Da alcuni anni mi interesso di Pratiche Filosofiche e Consulenza Filosofica, collaborando con riviste scientifiche del settore, sulle quali ho all'attivo decine di pubblicazioni. Dal 2004 svolgo la professione di Consulente Filosofico e ho promosso una serie di iniziative filosofiche (Caffè Philo, Dialogo Socratico, Seminari di gruppo) aperte al pubblico. Nel giugno del 2005 ho partecipato come relatore al convegno "Pratiche filosofiche e cura di sé" presso l'Università di Venezia "Cà Foscari". Tra il settembre 2006 e il giugno 2007 ho curato il ciclo di seminari "La filosofia come arte di vivere" presso la Biblioteca Comunale di Rieti "Paroniana" con il beneplacito dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Rieti. Nell'anno accademico 2006-2007 sono stato docente a contratto per il master in Consulenza Filosofica attivato presso l'Università di Roma3. Attualmente insegno filosofia e storia presso il Liceo "I. Vian" di Bracciano (Liceo Classico sezione X).

Un pensiero riguardo “Il Novecento – Segnalibri

I commenti sono chiusi.